ARTbrace

Centre Européen de la Colonne Vertébrale - Clinique du Parc Lyon (Fr)

Benvenuti Etiopatogenia Scoliosi Caotice Gesso Regionale Biomeccanica Specificazioni Fisioterapia Risultati Finali Conclusioni e-learning

 

Risalire
Utilizzo sito
CECV France
Biomeccanica
Crescita
SCOLIOSI
ARTbrace
CIFOSI
SPONDILOLISTESI
LOMBALGIA
Corsi ECM
Piccola Ortopedia
SPORT - Palermo

horizontal rule

Il trattamento conservatvivo della scoliosi idiopatica: la nuova ondata di innovazioni


I recenti progressi nell'intervento chirurgico hanno mascherato i trattamenti conservativi fino al punto che molti pazienti non hanno alternativa. Al di sotto di 40° i busti sono spesso prescritti per aspettare l'intervento chirurgico. Oltre 40°, "solo la chirurgia può stabilizzare una scoliosi". Ci sono molte ragioni: la rapidità e l'efficacia dell'intervento, ma soprattutto la mancanza di conoscenza e formazione per il trattamento conservativo. La prescrizione di busti è più una questione di abitudini e possibilità locali che di un obiettivo preciso. Tuttavia, tutti busti non sono identiche e richiedono una migliore conoscenza della biomeccanica. La tecnologia moderna che combina l'altissima rigidità del policarbonato e l'iper-correzione dei busti asimmetriche può sostituire i gessi, ma non tutti gli ortopedici sono dotati e addestrati. La correzione 3D nel piano sagittale e la derotazione è possibile, ma la valutazione da parte di sistemi come l'EOS rimane limitata in alcuni paesi. Prima di bloccare definitivamente la colonna vertebrale sotto i 40°, è necessario prescrivere il busto il più efficace è adattato alla situazione. L'efficacia del busto dovrebbe essere controllata radiologicamente prima del pagamento. Per scoliosi più di 40°, le tecnologie moderne possono essere un'alternativa credibile per i pazienti che desiderano evitare la chirurgia.
Possono essere ottenute 3 azioni biomeccaniche: 1. Guidare la crescita durante la notte come supporto di un albero. Quasi tutti i busti rigidi esistenti raggiungono questo obiettivo. 2. Regolare le tensioni del legamento lungo la colonna vertebrale. Solo i busti asimmetriche consentono di allungare la "corda dell'arco". Il "creep" è massimo se il busto viene indossato a tempo pieno come un gesso all'inizio del trattamento. 3. Asimmetria di crescita inversa alla vertebra apicale quando la cartilagine di crescita è ancora attiva. Solo i busti indossari durante il giorno permettono di ricreare un corpo vertebrale rettangolare e di rompere il circolo vizioso della scoliosi durante il periodo di crescita. (Clin 2010) L'elevata rigidità del policarbonato ha dimostrato la sua efficacia per sostituire il gesso per scoliosi di oltre 45° e quindi stabilizzarsi senza intervento chirurgico. (Negrini 2011) L'associazione di policarbonato e asimmetria attraverso un gesso digitale consente una correzione in-busto media del 70% contro il 33% per la maggior parte dei altri busti correnti. (de Mauroy 2015)
Il gesso digitale, la chiave di volta della iper-correzione, è una trasposizione del know-how della correzione dcon il gesso di Abbott o EDF. Le correzioni sono fatte in piano frontale e nel piano sagittale successivamente per il blocco di bacino e spalle, il blocco lombare e il blocco toracico. La correzione nel piano orizzontale viene ottenuta automaticamente dalla legge dei movimenti accoppiati della spina dorsale. L'overlay dei 3 blocchi produce una colonna storta o un elicoidale cerclata con un cerchio generatore orizzontale, nella direzione opposta alla colonna vertebrale scoliotica. Tuttavia, il gesso digitale richiede una scansione abbastanza istantanea perché il bambino non può mantenere la posizione asimmetrica per più di pochi secondi, che esclude tutti gli scanner a basso costo attualmente utilizzati.
Il protocollo molto preciso del gesso digitale facilita la correzione nei 3 piani dello spazio. Nel piano frontale la correzione del 70% dell'angolo Cobb correlato al risultato finale è la più importante finora e può essere mantenuta in tutto il trattamento ortopedico. Nel piano sagittale, per la prima volta, l'antiversione pelvica, la lordosi lombare e il dorso piatto toracico o l'iperkyphosis possono essere corretti separatamente. Nel piano orizzontale, grazie al sistema EOS, è stata dimostrata la realtà della detorazione. L'ARTbrace unisce la detorazione geometrica e meccanica. La detorsione geometrica con tranlazione lungo l'asse verticale è ottenuta con il "pull" della zona ascellare, come quando solleva un bambino portandolo sotto le braccia. La detorazione meccanica attraverso la superficie esterna del tronco è ottenuta dall'effetto "Pringle" dei due hemi-laterali e dal contatto morbido del policarbonato senza pad. La scoliosi evolve della geometria piana alla geometria solida.
La maggior parte dei busti attualmente prescritte hanno più di 40 anni, che spiega la disaffezione dei chirurghi per il trattamento conservativo della scoliosi idiopatica. I busti più recenti stanno cambiando la situazione. Sotto i 40°, solo i pazienti senza compliance devono essere trattati chirurgicamente. Oltre 40°, il trattamento conservativo può essere un'alternativa alla stabilizzazione della scoliosi senza intervento chirurgico. I progressi tecnologici e le innovazioni rendono il trattamento conservativo più efficace ed efficiente. I busti asimmetriche con iper-correzione e rigidità molto alta riducono l'angolo Cobb di scoliosi del 30% alla fine del trattamento. Il gesso digitale in 3 blocchi consente una produzione affidabile e una vera correzione tridimensionale.

horizontal rule

 

 1 - Scoliosi oltre i 40°

 2 - Spirometria

 3 - Torsione

 4 - Qualità della vita

 

 

 

horizontal rule

  

Formulario di pre-registrazione

horizontal rule

The new Lyon ARTbrace versus the historical Lyon brace: a prospective case series of 148 consecutive scoliosis with short time results after 1 year compared with a historical retrospective case series of 100 consecutive scoliosis; SOSORT award 2015 winner

 

SOSORT Award Winner 2015: a multicentre study comparing the SPoRT and ART braces effectiveness according to the SOSORT-SRS recommendations

horizontal rule

    I nuovi Concetti

horizontal rule

 

Lezione Magistrale ECM - Bari 23 Maggio 2015

Primo Corso ECM - Piacenza 22 Novembre 2014

Ore 10,00/10,45 Il gesso digitale regionale (JC De Mauroy)

Ore 11,00/12,00 Principi biomeccanici di correzione 4D (JC De Mauroy)

Ore 13,45/14,45 Il corsetto immediatamente correttivo in policarbonato - principi (JC De Mauroy)

Ore 15,15/15,45 Risultati: 18 mesi di esperienza nel confronto con il corsetto lionese classico (JC De Mauroy)

Ore 16,30 Conclusione

Webmaster Dr. Jean Claude de Mauroy

Questa pagina è stata aggiornata il 12 novembre 2017

SFIMO Srl (Società Franco-Italiana di Medicina Ortopedica) - Via S. Jacini n.35 70125 BARI